Testata

Centro Siciliano di Documentazione "Giuseppe Impastato" - Onlus

37 anni di attività contro la mafia e per la pace, tra memoria, ricerca e impegno civile



Storia
del Centro
2014
2013
2012
2011
2010
2009
2008
2007
2006
2005
2004
2003
Iniziative del Centro nel 2004

Gennaio

4 gennaio: a Sciacca (Agrigento), nell'anniversario dell'assassinio di Accursio Miraglia, incontro con gli studenti con la partecipazione di Giovanni Impastato. 10 gennaio: a San Luca (Catanzaro), intitolazione di una piazza a Peppino Impastato e dibattito pubblico con Giovanni Impastato, organizzato dal Comune.

14-15 gennaio: a Benevento e a Cercello (Benevento), incontri con gli studenti e con il centro sociale con la partecipazione di Giovanni Impastato.

16 gennaio: a Pisa, iniziativa delle scuole sulla legalità organizzata da Libera con la partecipazione di Giovanni Impastato.

15-17 gennaio: a Palermo, Simposio internazionale "Cosa nostra e le mafie nel nuovo millennio", organizzato dal Centro "Pio La Torre" e dal Dipartimento di studi su Politica, Diritto e Società. Relazione di Umberto Santino: "Il ruolo della società civile nella lotta alla mafia".

21 gennaio: A Maratea (Potenza), presso il Liceo scientifico, incontro con Giovanni Impastato.

28 gennaio: a Lucca, presso il Liceo classico "Niccolò Machiavelli", iniziativa sulla legalità con Giovanni Impastato.

Febbraio

4 febbraio: a Torre Annunziata (Napoli), la mattina, incontro di Giovanni Impastato con gli studenti, organizzato dalla Regione Campania, dal Comune, da Libera e dalla Casa della solidarietà; di pomeriggio, dibattito pubblico.

5 febbraio: A Fratta Minore (Napoli), Giovanni Impastato incontra gli studenti del liceo classico.

12 febbraio: a Villafrati (Palermo), incontro di Giovanni Impastato con gli studenti della scuola media.

18, 19, 26 febbraio: a Palermo, incontro di Giovanni Impastato con gli studenti della scuola media "Marconi".

28 febbraio: ad Alcamo (Trapani), presso il liceo scientifico dibattito con Giovanni Impastato.

Marzo

1-2 marzo: a Palagonia e a Acireale (Catania), incontro degli studenti dell'istituto tecnico commerciale "Angelo Maiorana" con Giovanni Impastato.

6 marzo: a Favara (Agrigento), Giovanni Impastato partecipa al dibattito organizzato da Libera nell'ambito delle iniziative in preparazione della "Giornata della memoria" che si terrà il 22 marzo a Gela.

10 marzo: a Piacenza, dibattito sul tema: "La controinformazione come alternativa al potere", organizzato da Rifondazione comunista, con la partecipazione di Giovanni Impastato.

11 marzo: a Firenze, la mattina, incontro di Giovanni Impastato con gli studenti del liceo classico "Michelangelo"; la sera, dibattito su Giuseppe Impastato, organizzato dai Democratici di sinistra, con la partecipazione di Giovanni Impastato.

13 marzo: a Porto Ferraio (Isola d'Elba), Giovanni Impastato incontra gli studenti dell'istituto "Igea".

13-14 marzo: a Gela (Caltanissetta), seminario sul tema: "Sicilia 2004. Contro le mafie itinerari di libertà", organizzato dalla Sinistra giovanile, con la partecipazione di Umberto Santino.

16 marzo: a Afragola (Napoli), incontro di Giovanni Impastato con gli studenti della scuola media statale "Gesualdo Nosengo".

17 marzo: a Modica (Ragusa), incontro di Giovanni Impastato con gli studenti del liceo scientifico "Galilei".

22 marzo: a Gela (Caltanissetta), il Centro partecipa alla "Nona giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafie".

24 marzo: a Palermo, presso l'educandato statale "Maria Adelaide", inizio del corso di formazione per docenti di didattica antimafia, con una conferenza di Umberto Santino sul tema: "Introduzione allo studio del fenomeno mafioso: dagli stereotipi al "paradigma della complessità".

29-30 marzo: a Cittadella (Padova), incontro degli studenti con Giovanni Impastato.

31 marzo: a Palermo, presso l'educandato statale "Maria Adelaide", conferenza di Umberto Santino sul tema: "La sfida al sistema mafioso: dalla lotta di classe all'impegno civile".

Aprile

1 aprile: Giovanni Impastato incontra gli studenti della scuola media "Archimede" di Partinico (Palermo).
3 aprile: a Torino, incontro di Giovanni Impastato con gli studenti della scuola media "Romolo Zerboni".
5 aprile: a Catania, incontro degli studenti della scuola media "Pirandello" con Giovanni Impastato.
14 aprile: a Palermo, presso l'educandato statale "Maria Adelaide",conferenza di Augusto Cavadi sul tema "Chiesa e mafia".
15 aprile: a Firenze, presso l'Università di Lettere, iniziativa sulla legalità con Giovanni Impastato.
16 aprile: a Lucca, presso la scuola media "Leonardo da Vinci", incontro con gli studenti di Giovanni Impastato.
19 aprile: a Napoli, presso la Facoltà di Lettere, dibattito sulla educazione alla legalità con Giovanni Impastato.
20 aprile: a Palermo, presso il Parco letterario "Tomasi di Lampedusa", il CISS (Cooperazione internazionale Sud-Sud) e il Centro Impastato presentano il volume La storia dell'altro. Israeliani e palestinesi, edito da "Una Città" di Forlì. Interventi di Augusto Cavadi, Massimo Tesei, Sergio Cipolla e Umberto Santino.
21 aprile: a Palermo, presso l'educandato statale "Maria Adelaide", continua il corso per i docenti con una conferenza di Umberto Santino sul tema "Globalizzazione e crimine transnazionale".
22 aprile: a Palermo, presso il Centro "Qualità della vita", incontro-dibattito sul tema "Percorsi non violenti per il superamento del sistema mafioso", organizzato dalla rivista "Quaderni Satyagraha", da Libera e dal Centro Impastato. Interventi di Andrea Cozzo, Enzo Sanfilippo e Umberto Santino.
24 aprile: a Mazara del Vallo (Trapani), presso il Seminario vescovile, convegno sul tema "Giovani e legalità", organizzato dal Circolo politico giovanile "Svolta giovane". Interventi, tra gli altri, di Giovanni Impastato, Umberto Santino e del magistrato Massimo Russo.
25 aprile: per la Festa della Liberazione, il Centro partecipa alla manifestazione indetta dai collettivi studenteschi di Palermo.
27 aprile: a Palermo, Giovanni Impastato incontra gli studenti della scuola media "Scinà".
28 aprile: a Palermo, presso l'educandato statale "Maria Adelaide", continua il corso per i docenti con una conferenza di Augusto Cavadi sul tema "Visione del mondo mafiosa e progetto alternativo".
29 aprile: a Palermo, il Centro partecipa alla manifestazione per la liberazione degli ostaggi e per la fine dell'occupazione dell'Iraq.

Maggio

1° maggio: partecipazione alla manifestazione di Portella della Ginestra.
3 maggio: a Palermo, presso la sede del Centro, conferenza stampa per la presentazione delle iniziative del Forum sociale antimafia.
7-9 maggio: a Cinisi iniziative nel 26� anniversario dell'assassinio di Peppino Impastato. Il programma alla pagina "Forum sociale antimafia".
10 maggio: a Catania, presso la Facolt� di Farmacia, seminario su "Mafia e militarizzazione: i misteri di Sigonella", organizzato dal nucleo promotore del Comitato permanente per la smilitarizzazione di Sigonella: Attac Catania, Attac Caltagirone, Arci, Collettivo La Tarantola, Collettivo Kamurria (Caltagirone), Cepes, CISS, www.terrelibere.it, Centro Impastato, Casa comune Augusta, Messina social Forum, S.In.Cobas. Interventi di: Antonio Mazzeo (Terre libere), Giuseppe Lumia (Commissione antimafia), Elettra Deiana (Rifondazione comunista), Nicola Cipolla (Cepes), Umberto Santino (Centro Impastato), Marco Cantagalli (Messina Social Forum), Ivano Di Modica (Casa comune - Augusta).
11 maggio: a Palermo, presso la sede del Centro, incontro con sindacaliste e operatrici sociali tedesche.
12 maggio: a Bonagia (Trapani), incontro di Giovanni Impastato con gli studenti della scuola media; a Palermo, presso l'educandato statale "Maria Adelaide", nell'ambito del corso per i docenti, conferenza di Anna Puglisi sul tema "Donne e mafia: il ruolo delle donne all'interno dell'organizzazione mafiosa e contro il potere mafioso".
17 maggio: a Palermo, incontro di Augusto Cavadi e dell'attrice Miriam Palma con alcune classi dell'educandato statale "Maria Adelaide".
17-19 maggio: a Bonn, Kòln e Dortmund, incontri di Anna Puglisi, Umberto Santino e Giovanni Impastato sul tema "Mafia, antimafia e il ruolo di Peppino Impastato". Organizzatori: Salvatore Saputo, rivista "ONDE", Filmbàhne, Bonner Italien-Zentrum, Casa dei popoli "Pietro Ippolito", Consolato Italiano in Dortmund, Auslandgesellschaft Dortmund.
21 maggio: ad Augusta (Siracusa), Giovanni Impastato e Rita Borsellino incontrano gli studenti.
22 maggio: a Palermo, presso la chiesa di San Giovanni dei Napoletani, consegna a Anna Puglisi e Umberto Santino della Targa "Falcone", istituita dalla Scuola etico-politica "Giovanni Falcone".
25-26 maggio: a Palermo, Umberto Santino incontra gli studenti dell'istituto "Margherita".
26-27 maggio: a Bari, Giovanni Impastato incontra gli studenti della scuola media "Tende"; inaugurazione di una biblioteca intitolata a Peppino Impastato.
31 maggio: a Massa Carrara, Giovanni Impastato incontra gli studenti.


Giugno

15 giugno: a Palermo, presso la chiesa Santa Maria della Catena, incontro per la presentazione del libro di Andrea Cozzo, Conflittualità nonviolenta. Filosofia e pratiche di lotta comunicativa, organizzato da: Seminario Nonviolenza, Libera Palermo, Centro siciliano di documentazione "Giuseppe Impastato". Interventi di: Enzo Sanfilippo (Movimento dell'Arca), Umberto Santino (Centro siciliano di documentazione "G. Impastato"), Carmelo Torcivia (Associazione Kairòs).


Luglio

18 e 19 luglio: a Palermo, il Centro partecipa alle iniziative organizzate da Libera e dal Consorzio "Sviluppo e legalità", per ricordare la strage di via D'Amelio del 19 luglio 1992 in cui morirono il magistrato Paolo Borsellino, e gli agenti di scorta Agostino Catalano, Eddie Walter Cosina, Vincenzo Li Muli, Emanuela Loi, Claudio Traina.
A Monreale (Palermo) dibattito su "Giovani e lotta alla mafia".
A Palermo, presso la Biblioteca comunale, dibattito su "Lo stato della lotta alla mafia".
17-25 luglio: a Messina, il Centro aderisce al 3° meeting contro il ponte sullo stretto, organizzato dal Messina Social Forum.
Interventi di Umberto Santino all'incontro-dibattito del 21 luglio sul tema: "Dal ponte sullo stretto alla società sostenibile ed autocentrata. Idee e proposte del movimento", e al seminario "Mafia e grandi opere" del 22 luglio.
23 luglio: a Marina di Massa, nell'ambito della Festa di Liberazione della Toscana, dibattito sul libro di Francesco Forgione, Amici come prima. Storie di mafia e politica nella seconda repubblica, con la partecipazione di Umberto Santino.


Ottobre

1-3 ottobre: Carovana antimafia in Francia. Giovanni Impastato partecipa a incontri che si tengono a Tolona e a Bastia.
5 ottobre: in preparazione di un programma della National Geographic sulla Sicilia, intervista a Umberto Santino sul ruolo della mafia nel traffico internazionale di droga.
6 ottobre: intervista a Umberto Santino del giornalista Michael Schrott della Oesterreichischer Rundfunk.
7 ottobre: a Terlizzi (Bari), Giovanni Impastato incontra gli studenti del liceo classico e del liceo linguistico.
8 ottobre: a Catania, presso la libreria Tertulia, presentazione del libro di Luigi Cavallaro, Il modello mafioso e la società globale, con interventi di Anna Finocchiaro e di Umberto Santino.
13 ottobre: a Santa Teresa di Riva (Messina), Giovanni Impastato incontra gli studenti del liceo "Trimarchi".
14 ottobre: a Palermo, per la festa di "Liberazione", dibattito su "La mafia vuole silenzio: libertà di critica e libertà di ricerca", con Stefania Giuffrè, Giovanni Impastato, Claudio Riolo, Umberto Santino, Armando Sorrentino.
16 ottobre: a Vibo Valentia, dibattito sulla legalit� con Giovanni Impastato.
22-23 ottobre: a Caivano (Napoli), Primo concorso nazionale di cortometraggio "Peppino Impastato". La legalità attraverso il cinema, organizzato da: Comune di Caivano, Regione Campania, Dream Film, Centro Impastato, Libera, Provincia di Napoli.
29 ottobre: a Palermo, presso l'istituto Maria Adelaide, incontro di Umberto Santino con i docenti e gli studenti sul tema "Introduzione allo studio della storia della mafia".


Novembre

2 novembre: presso la Camera del Lavoro di Sesto Fiorentino, presentazione del libro con scritti di Antonino Caponnetto, organizzata dalla Fondazione Caponnetto, con la partecipazione di Giovanni Impastato.
3 novembre: presso la scuola media di Marlia (Lu), Giovanni Impastato incontra gli studenti.
5 novembre: a Bagheria (Pa), presso il Centro studi "Peppino Speciale", presentazione del volume Voglia di mafiadi Enrico Bellavia e Sandro Palazzolo, con interventi del magistrato Nino Di Matteo e Giovanni Impastato.
9-10 novembre: a Lecce, convegno sulla criminalità organizzata, promosso dall'Associazione culturale universitaria "Salento università", con la partecipazione di Umberto Santino e Salvo Vitale.
12 novembre: a Bari, incontri con gli studenti dell'istituto tecnico industriale "Panetti" e dell'istituto tecnico commerciale "Calamandrei" e incontro pubblico sul tema "Vittime di mafia - per ricordarle", con la partecipazione di Giovanni Impastato.
13 novembre: a Molfetta (Ba), incontro pubblico sul tema "Dalla lotta alla mafia alla cultura dello stare insieme", con la partecipazione di Giovanni Impastato.
13 novembre: a Racalmuto (Ag), presso il Castello chiaramontano, nell'ambito del convegno "Intrecci solidali, per un'altra Sicilia possibile", organizzato dall'Arci, dibattito sul tema "Mafia che fare? L'urgenza di ridefinire una strategia complessa di contrasto alla mafia ", con interventi di Umberto Santino, Giuseppe Lumia, Claudio Fava, Emanuele Villa, Giuseppe Arnone.
15 novembre: a Roma, presso la Villa Paganini, in via Nomentana, Giovanni Impastato, Felicia Vitale Impastato e Umberto Santino partecipano alla cerimonia di intitolazione dei viali a Antonino Caponnetto, Giuseppe Impastato e Pio La Torre.
18 novembre: a Capo d'Orlando (Me), seminario di formazione per docenti referenti del progetto "A scuola di legalità", organizzato dalla fondazione ACIO, con relazioni di Tano Grasso, Enzo Ciconte e Umberto Santino.
20 novembre: presso l'Università cattolica di Milano, iniziativa sulla legalità, con la partecipazione di Giovanni Impastato.
22 novembre: a Palermo, presso il salone di Santa Maria della Catena, nell'ambito delle attività del gruppo-laboratorio "Percorsi non violenti per il superamento del sistema mafioso", incontro con Tonino Drago sul tema "Mafie, nonviolenza, modello di sviluppo".
23-26 novembre: a Palermo, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia, seminario di studi organizzato dall'Associazione culturale scienze storiche "Salta tempo" e dal mensile degli universitari "Voice", con relazioni di Anna Puglisi su donne e mafia e di Umberto Santino su mafia e politica e sull'impresa mafiosa.
26-27 novembre: a Lucca, Giovanni Impastato incontra gli studenti delle scuole medie "Domenico Felini" e Leonardo da Vinci" e dell'istituto magistrale "Paladini".
27 novembre: a Roma, presso il Palazzo Valentini, sede della Provincia, convegno sul tema "La mafia si avvale dell'omertà, noi avvaliamoci della parole", organizzato da "I giovani dell'Italia dei valori", con Umberto Santino, Riccardo Orioles, Gianpaolo Scillieri, Massimo Brutti, Clodomiro Barbaro e Beniamino Donnici.


Dicembre

1 dicembre: a Palermo, presso la sede del Centro, conferenza stampa sulla sottoscrizione che, su richiesta avanzata da più parti, si è aperta per esprimere concretamente solidarietà alla famiglia Impastato, in seguito alla sentenza con cui Giovanni Impastato è stato condannato per aver "diffamato" l'avvocato difensore del capomafia Gaetano Badalamenti, condannato all'ergastolo come mandante dell'assassinio di Peppino Impastato. Umberto Santino, presidente del Centro, e Giovanni Impastato, vicepresidente, informano sull'andamento della sottoscrizione e sulle iniziative già svolte e in programma in Italia e all'estero.
Sono stati raccolti circa 42.000 euro che saranno utilizzati per iniziative antimafia.

3 dicembre: a Roma, presso il Teatro "Ambra Jovinelli", festa per i quarant'anni di Magistratura democratica, con la proiezione del film "I cento passi" e la partecipazione di Giovanni Impastato e Andrea Camilleri.

4 dicembre: a Palermo, presso la Sala delle lapidi del Palazzo municipale, convegno internazionale sul tema "L'Europa, le droghe, la lotta alla mafia, per una strategia europea antiproibizionista", organizzato dal Partito della Rifondazione comunista e dal gruppo parlamentare della Sinistra unitaria europea e della Sinistra verde nordica. Presiede Marco Assennato, introduzione di Giusto Catania, interventi di Luigi Ciotti, Sergio Cipolla, Laura D'Arrigo, Francesco Forgione, Cesar Jerez, Pien Metal, Francesco Piobbichi, Umberto Santino, Chiara Tamburini, conclusioni di Giuseppe Di Lello.

9 dicembre: a Cinisi, funerali di Felicia Bartolotta Impastato, madre di Peppino, morta il 7 dicembre: manifesto del Centro "Ciao Felicia" e "saluto laico" di Umberto Santino.

10 dicembre: a Termini Imerese (Palermo), incontro con le donne che si sono mobilitate in seguito alla crisi della Fiat.

11 dicembre: a Monza, su uniziativa del Circolo "G. Impastato" di Rifondazione comunista, incontro sul tema "Peppino Impastato: la memoria, la legalità", con Giovanni Impastato, Gianni Barbacetto e l'assessore comunale Vincenzo Ascritti.

18-19 dicembre: ad Agrigento, seminario internazionale sul tema "Mediterraneo, pace e diritti?", organizzato dall'Arci, con relazione di Umberto Santino su "Mare nostrum. Mafie e Mediterraneo".

20 dicembre: lettere al sindaco di Cinisi, perché intitoli la piazza centrale del paese (attualmente intitolata a Vittorio Emanuele Orlando) a Felicia e Giuseppe Impastato, e al parroco di Cinisi e al vescovo di Monreale con la proposta di promuovere iniziative di riflessione sul ruolo della Chiesa cattolica nella lotta contro la mafia e nella società siciliana.

31 dicembre: a Ragusa, partecipazione di Giovanni Impastato alla marcia della pace indetta da Pax Christi.


Foot

Copyright © 2014  Centro Siciliano di Documentazione "Giuseppe Impastato", Via Villa Sperlinga 15, I-90144 Palermo, Italia. TF 0916259789, Fax 0917301490
E-mail: csdgi@tin.it  Web: http:// www.centroimpastato.it/
  Documento modificato il: 04/03/2014
Questo sito web è stato realizzato grazie alla collaborazione di Renè Seindal, Nicola Alessi, Pippo Buzzetta e Pietro Santino
Questo sito è stato progettato per essere visitato con Internet Explorer 5.xx e 6.xx